Crea sito

Ecografia nella patologia renale

La patologia renale, dalle glomerulonefriti alla litiasi (o calcoli) fino alla idronefrosi (dilatazione del bacinetto renale), è costantemente oggetto di valutazione ecografica. La accessibilità del rene agli ultrasuoni contribuisce a preferire questa metodica, lasciando altre indagini più invasive per eventualli approfondimenti ritenuti necessari (urografia, tomografia assiale computerizzata, risonanza magnetica nucleare, biopsia, ecc).

Commenti

3

Vorrei rivolgere una domanda. Mi hanno diagnosticato una cisti renale semplice. Cosa significa, ci sono ulteriori accertamenti da eseguire? Il medico mi ha tranquillizato che va tutto bene e che mi ricontrollera' tra un anno. Grazie in anticipo.

Per cisti renale semplice si intende una formazione a contenuto liquido senza inclusi solidi al suo interno. In genere non destano preoccupazioni, e' sufficiente monitorarle a distanza di tempo a meno che non siano di grandi dimensioni tali da poter rappresentare un pericolo in caso di traumi addominali. Infatti se di notevoli dimensioni si possono rompere a seguito di trauma e richiedere intervento chirurgico.

Ho fatto una visita e mi hanno confermato che dovrò fare controlli annuali per due anni, per poi decidere se allungare il periodo.
Grazie
Daniele