Crea sito

Variazione della velocità

Variazione di velocità è un artefatto utile ai fini diagnostici

La variazione della velocita' di propagazione degli ultrasuoni e' responsabile di alterazioni dell'immagine ecografica visualizzata posteriormente a formazioni solide o liquide. Gli u.s. che investono formazioni solide o liquide subiscono un'accelerazione o un rallentamento, rispettivamente, tale da determinare echi di ritorno alla sonda che saranno registrati in anticipo o in ritardo rispetto agli echi circostanti. Questo si traduce in una immagine ecografica posteriore alla formazione investita che risultera' alterata, ravvicinata in caso di formazione solida e distanziata in caso di formazione liquida. Tipico esempio e' rappresentato da una formazione epatica sottodiaframmatica che altera il profilo iperecogeno del diaframma nella sola porzione posta dietro alla formazione, raffigurato come spezzato. Questo artefatto determina uno schiacciamento delle lesioni solide ed un allungamento delle lesioni liquide.

Ecografia clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi