Crea sito


Ecografia muscolare  

Ecografia muscolo-tendinea: muscoli, tendini, nervi...

L'ecografia muscolo-scheletrica, anche detta muscolo-tendinea o osteoarticolare, costituisce una branca molto richiesta in ambito sportivo ma anche reumatologico e neurologico. I traumatismi in generale e molte condizioni patologiche, reumatologiche e neurologiche, possono manifestarsi con segni spesso rilevabili ad un esame ecografico. L'ecografia è in grado di studiare i muscoli, i tendini, i legamenti, le capsule articolari, i nervi, il profilo osseo e la porzione esplorabile della rima articolare.

L'apparato muscolo-tendineo e osteoarticolare è costituito da strutture assai complesse la cui alterazione patologica necessita talvolta dell'impiego di metodiche diverse, con peculiarità differenti le une dalle altre. Per molti anni la radiografia tradizionale ha rappresentato l'unica indagine eseguita come approccio iniziale ai traumi. Ormai da diversi anni, alla radiografia si è affiancata l'ecotomografia quale binomio, punto di partenza nell'iter diagnostico in campo muscolo-scheletrico, nonostante i limiti imposti dalla propagazione degli ultrasuoni.

In questa sezione sono illustrate le varie tecniche ecografiche per lo studio dei muscoli, tendini, legamenti, capsule articolari e del complesso apparato muscolo-scheletrico.

Esempio di ecografia del tendine sovraspinato, importante struttura della cuffia dei rotatori della spalla

 

Aree tematiche:

- Ecografia dell'apparato Muscolo-scheletrico. Nicolas Sans - Frank Lapègue. Verduci Editore

- Ecografia clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi

- Immagini: www.medicinapertutti.it