Anisotropia: artefatto comune in ecografia tendinea

L'anisotropia e' un artefatto che puo' simulare una lesione. Rappresenta la più comune causa di errore di interpretazione in ecografia muscolo-tendinea. Essa si verifica quando il fascio di ultrasuoni non è perpendicolare al tendine. In questa circostanza il tendine o una parte di esso, normalmente iperecogeno, diventa anecogeno, simulando una lesione. L'ecografista sa bene che basta variare l'angolo di incidenza per definire meglio l'area sospetta. In realta', durante l'esame sono eseguite anche scansioni ortogonali a conferma di lesioni sospette, pertanto in linea generale, non e' conveniente affidarsi ad una singola scansione senza avere la conferma della lesione anche in scansioni tra loro ortogonali e da differenti angolazioni. Solo in questo modo l'ecografista puo' essere certo di cio' che vede.